Chi Siamo

Mettiamo a disposizione professionalità ed esperienza

Nell'Arca

Il gruppo "Nell'Arca" è nato diversi anni fa, a partire dalla crescente richiesta di aiuto da parte di coppie in difficoltà. E’ un gruppo di analisti che propone un modello di terapia della coppia ad orientamento junghiano e una costante riflessione teorico/clinica nel campo dei disagi di coppia.

Il gruppo, grazie al lavoro che ciascun analista svolge nel proprio studio privato, vuole offrire alle coppie in difficoltà, coniugate o no, con figli o senza, uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale affrontare con specialisti le problematiche della relazione e, se possibile, risolverle.

Fulvia De Benedittis

Psichiatra e analista junghiana, membro dell’AIPA (Associazione Italiana di Psicologia Analitica), della IAAP (International Association of Analytical Psychology) e del LAI (Laboratorio Analitico delle Immagini). E’ analista con funzione didattica presso la sede AIPA di Roma. Ha lavorato a Roma presso Dipartimenti di Salute Mentale per circa venti anni. Attualmente vive ed esercita privatamente come analista individuale e con le coppie nella stessa città. Ha come suoi maggiori interessi di ricerca: teoria e pratica analitica con le coppie; il gioco della sabbia in analisi; il lavoro del lutto; l’esperienza della materia e la centralità del corpo nella formazione del simbolo.

Leggi tutto »

Ha partecipato per alcuni anni al comitato di redazione della rivista “Studi Junghiani”. Ha pubblicato numerosi articoli sulle riviste: “Medicina Psicosomatica”, “Rivista di Psichiatria e Psicoterapia Analitica”, “Studi Junghiani”, “Rivista di Psicologia Analitica”, “Psicobiettivo”. È co-autrice di volumi collettanei sul “gioco della sabbia” nel setting analitico: “Il gesto che racconta” (Magi 2007), “Mondi in un rettangolo” (Moretti&Vitali 2012). È co-autrice e co-curatrice del volume collettaneo “Figure della memoria. Ricordare in analisi. Una nuova via nella terapia con il Gioco della Sabbia” (Franco Angeli 2016).

Sandra Fersurella

Psichiatra e analista junghiana, membro dell’AIPA (Associazione Italiana di Psicologia Analitica), della IAAP (International Association of Analytical Psychology) e del LAI (Laboratorio Analitico delle Immagini). E’ analista con funzione didattica presso la sede AIPA di Roma. Ha lavorato a Roma presso Dipartimenti di Salute Mentale per circa trenta anni. Attualmente vive ed esercita privatamente come analista individuale e con le coppie nella stessa città. Ha come suoi maggiori interessi di ricerca: la teoria e la pratica analitica con le coppie; il gioco della sabbia in analisi; il mobbing e il disagio lavorativo; la psicosomatica della vita inoltrata. E’ stata vice-presidente dell’AIPA.

Leggi tutto »

Ha pubblicato numerosi articoli sulle riviste: “Rivista di Psichiatria e Psicoterapia Analitica”, “Studi Junghiani”, “Rivista di Psicologia Analitica”, “Psicobiettivo”. È co-autrice di volumi collettanei sul “gioco della sabbia” nel setting analitico: “Giochi antichi, parole nuove” (Vivarium, 2002), “Mondi in un rettangolo” (Moretti&Vitali 2012), “Il silenzio delle parole” (Vivarium, 2015), “Figure della memoria. Ricordare in analisi. Una nuova via nella terapia con il Gioco della Sabbia” (Franco Angeli 2016).

Silvia Presciuttini

Psicologa, analista junghiana, membro con funzione didattica dell’AIPA (Associazione Italiana di Psicologia Analitica) e della IAAP (International Association of Analytical Psychology). Membro del LAI (Laboratorio Analitico delle Immagini). Ha lavorato come psicologa e psicoterapeuta presso servizi sanitari pubblici per oltre trenta anni, occupandosi di maternità, infanzia, coppie, e ha diretto due Consultori familiari. Esercita la professione privata a Roma come analista individuale e di coppia. Ha come principali interessi clinici e di ricerca la terapia con le coppie, le problematiche dell’affettività, sessualità, genitorialità, sterilità, adozione. Utilizza il Gioco della Sabbia in analisi.

Leggi tutto »

Ha fatto parte per sei anni del comitato di redazione della rivista dell’AIPA “Studi Junghiani”. Ha pubblicato articoli sulle riviste “Studi junghiani” e “Psicobiettivo”. È co-autrice dei volumi “Una città di fronte alla droga tra realtà e progetto" (Savelli), "I simboli dell'infanzia" (Laterza 1994), “Figure della memoria. Ricordare in analisi. Una nuova via nella terapia con il Gioco della Sabbia” (Franco Angeli 2016). È co-curatrice e co-traduttrice del volume “Gli junghiani. Una prospettiva storica” (Fattore Umano 2016).